Club 2000m

Club Collezionisti Cime dell'Appennino

facebook

Venerdì, 12 Luglio 2019 13:42

16 Giugno 2019: il Club 2000m ad Amatrice

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Giornata di festa del Club 2000 metri ad Amatrice

FOTO1

Gruppo iniziale (Foto di Paolo Gentili)

16 Giugno 2019 – Quota 1550m – Macchie Piane di Sant’Angelo di Amatrice – 100 CUORI…1 SOLO BATTITO per il 6° Raduno in Montagna del Club 2000m realizzato in collaborazione con il CAI di AMATRICE del Presidente Franco Tanzi che ringraziamo per aver inserito questa uscita nel calendario sezionale.

Dopo 2 rinvii consecutivi dovuti al maltempo sulle alte cime dei Monti della Laga si è svolto l’incontro annuale in Montagna che vede partecipare tutti coloro che hanno aderito al Progetto del Club 2000m.

Il Sodalizio che racchiude iscritti e simpatizzanti di coloro che decidono di raggiungere TUTTE le 243 Cime inserite nell’albo ufficiale fra i 2000 e i quasi 3000 metri del Gran Sasso D’Italia da Nord a Sud di TUTTO l’Appennino Italiano da quello Tosco-Emiliano a quello Calabro-Lucano senza dimenticare le montagne di Lazio-Abruzzo-Marche-Umbria e Molise.

Un segno di solidarietà che il Club 2000m ha voluto lasciare ad AMATRICE e che ha visto una carovana di auto che da tutta l’Italia centrale hanno invaso questi territori duramente colpiti dal recente terremoto.

Dalla Salaria per chi proveniva da Roma e da Ascoli Piceno e dal Lago di Campotosto per chi proveniva da Teramo e da L’Aquila un colorato serpentone di auto ha cercato di riportare movimento e presenza, da tutti i punti di vista, prima, durante e dopo la manifestazione.

E’ stato bello vedere la maglia ufficiale del CAI di AMATRICE indossata da alcuni Appenninisti iscritti per sostegno al Club Alpino Italiano locale.

FOTO2

In foto: da sinistra la Grandissima Appenninista Mimma De Felicis de “ I Folletti del Morrone “ al centro il Grandissimo Appenninista Direttivo CLUB 2000M  e CAI AVEZZANO Francesco Mancini Coordinatore dell’evento, e l’Appenninista Trekking Italia Antonella Caiola

3 lettere rappresentate da una A sono i sentimenti di questa lunga giornata.

A come AMATRICE… A come AMORE per la montagna… A come AMICIZIA che unisce tutti noi.

Si ringraziano coloro che hanno partecipato sempre insieme, coloro che sono saliti da altri versanti, coloro che sono dovuti andare via prima, coloro che ci hanno raggiunto dopo, coloro che hanno aderito autonomamente.

Con la Guida del Presidente del Club 2000m Giuseppe Albrizio Accompagnatore Escursionistico Onorario del Club Alpino Italiano l’itinerario inizialmente volto al raggiungimento del Pelone Settentrionale ha visto anche una deviazione per Cima Lepri per realizzare una sorta di anello in quota con un percorso in tipico stile Appenninistico con quasi 20 Km e per un dislivello complessivo salita di oltre 1300m.

Un apprezzamento particolare va agli escursionisti provenienti da molto lontano che hanno fatto dai 500 ai 600 Km in auto per 6/7 ore fra andata e ritorno che vorremmo ringraziare uno ad uno ma che ci permettiamo possono essere rappresentati dal Rifugista PEPPE ARDENTE del Rifugio Fonte Tari’ di Lama dei Peligni sulla Majella.

FOTO3

(in foto: Il Coordinatore dell’evento Francesco Mancini con il Rifugista Peppe Ardente del Rifugio FONTE TARI’ da Lama dei Peligni sulla Majella)

Sulla Cima della verdissima Laga del Monte Pelone Settentrionale il brindisi di Vetta che il Coordinatore Francesco Mancini ha voluto dedicare anche agli assenti per infortunio e malattia, premiando con lo scudetto del Club in rappresentanza di tutti, il Grande Montanaro di Pizzoli de L’Aquila Francesco Zaccagno che così scrive “ Sono le piccole cose che avvicinano le persone, a volte un piccolo gesto racchiude un profondo significato “.

FOTO4

nella foto il brindisi di Vetta a quota 2057m del Monte Pelone Settentrionale sulla Laga: da sinistra il grande Montanaro de L’Aquila Francesco Zaccagno, Francesco Mancini ed il Presidente del Club 2000m Giuseppe Albrizio AE ONORARIO CAI (foto di Francesco Laurenzi)

Si ricorda che il prossimo appuntamento con il Club 2000m sarà la Serata Sociale del 23 Novembre 2019 con il CAI di SORA del Direttivo e AE SIMONA PROSPERI con la presentazione della Guida di LUIGI TASSI “ Il Gran Sasso e le Alte Cime “ che vede per la prima volta, su un importante libro di Montagna, il LOGO del Club 2000m, un paragrafo, i ringraziamenti e le Cime valide per l’albo.

Chiusura della giornata con Terzo Tempo ad Amatrice presso il ristorante LO SCOIATTOLO che ha riaperto per gustare la famosa amatriciana in allegria fino al crepuscolo della sera.

Fra i tanti pensieri ricevuti quello di LUCA FLAMINI Grandissimo Appenninista di Terni più di tutti identifica questo evento:

Grazie a tutti, ragazzi, per la splendida giornata di montagna e di amicizia. Un ringraziamento e un plauso speciale va a chi si è accollato 3 o 4 ore di macchina per esserci, a chi ha dovuto rinunciare a momenti con la propria famiglia, a chi ha sudato insieme a noi nonostante queste montagne le abbia già fatte e rifatte. Questo è lo spirito e la passione di chi ha capito cos’è e cosa rappresenta il Club 2000m, di chi ha dimostrato ieri di tenerci veramente.

FOTO5

(nella foto di Domenico Giovagnoli una parte del Gruppo rimasto a festeggiare fino alla fine sulla Cima del Monte Pelone Settentrionale)

Francesco Mancini 
Coordinatore Evento/Direttivo Club 2000m/CAI AVEZZANO

Letto 161 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Luglio 2019 14:03

Newsletter

Se non ti vuoi iscrivere al Club ma vuoi comunque rimanere informato delle novità. Iscriviti alla Newsletter.
Saremo discreti e rispettermo la tua privacy.

Menu Utente

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo