Club 2000m

Club Collezionisti Cime dell'Appennino

facebook

Martedì, 21 Maggio 2019 10:10

14 Marzo 2019: RRTREK RIFUGIO ROMA - la Montagna-il Club 2000m-Kalipé MountainLove

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

RRTREK RIFUGIO ROMA

La Montagna, il Club 2000m e Kalipé MountainLove

locandina

14 Marzo 2019 - RRTREK RIFUGIO ROMA - Unaserata dedicata alla Montagna ma soprattutto all'amicizia che nasce grazie alle Montagne del Club 2000m come il viaggio notturno di 420 Km che la Mitica Mimma De Felicis ha affrontato come anche le 2 di notte che ha fatto Lorenzo Imbimbo perfezionando il mio nuovo FILM fotografico proiettato per l'occasione. Questo è il Club 2000m. Quando un rappresentante del C.A.I. di Roma mi ha fatto i complimenti affermando che il film " Il meraviglioso progetto del Club 2000m " dovrebbe essere proiettato dappertutto per far capire tante cose a molte realtà capisci che l'impegno che spendi per far conoscere meglio la montagna Appenninica non è andato invano. Grazie ai tanti presenti ma soprattutto a colui che più di 25 anni fa mi iniziò alla montagna: Pietro Negri.

Il 14 Marzo 2019 presso la Sala Convegni del RIFUGIO ROMA RRTREK si è svolto l’incontro dedicato alla forte realtà di montagna chiamata Club 2000m.

Artefici dell’evento sono stati DAVID CIFERRI titolare del negozio di montagna e SILVIA MUZIO e MICHELA DI PAOLO di KALIPE’ MountainLove.

A nome personale, del Presidente Giuseppe ALBRIZIO e del Direttivo tutto, sono a ringraziare RRTREK RIFUGIO ROMA per lo spazio che ha concesso affinché gli orizzonti di montagna si possano allargare e condividere con tutti coloro che amano la natura.

La passione per la montagna ed in particolare per l’Appennino è alla base della costituzione, il 2 luglio 2007, del Club 2000m da parte di tre amici e grandi Trekker, Giuseppe Albrizio (Presidente), Claudio Carusi (Segretario) e Livio Rolle (Administrator del Sito) a cui successivamente si è aggiunto in questa cordata il Grandissimo Appenninista Francesco Mancini.

Il Club 2000m ha l’obiettivo di salire su tutte le montagne censite in un elenco ufficiale riconosciuto dai CAI del centro Italia situate fra i 2000m ed i quasi 3000m del Gran Sasso d’Italia di tutta la dorsale dell’Appennino, da quello Tosco-Emiliano a quello Calabro-Lucano passando anche per Umbria-Marche-Lazio-Abruzzo e Molise per stimolare gli escursionisti che le frequentano a conoscerle sempre meglio raggiungendo cime meno note, ad individuare nuovi percorsi, e a condividere con altri amici appassionati “ Appenninisti “ la bellezza dei luoghi, le vie di salita e gli itinerari individuati.

Nell’elenco ufficiale dei 2000 metri dell’Appennino il Club offre la possibilità di spuntare su una scheda personale le montagne raggiunte, in una sorta di grande diario comune e di confrontarsi con gli altri in un albo, che ha il solo scopo di incitare ad uscire dai percorsi più battuti, senza alcun spirito agonistico ma solo esplorativo.

Questo evento ha permesso di raccontare tutto questo dal vivo con una serata di natura sociale-culturale e con proiezioni e relazioni su questo mondo.

Erano i primi Anni 90 quando iniziava in me la passione per la montagna.

Di certo non era vissuta come nel mio ultimo decennio tuttavia mi avvicinavo a questo mondo con tutta la curiosità possibile soprattutto in virtù del fatto che, non esistendo Internet, tutto quello che si poteva sapere su questo mondo era vivere intensamente le persone molto più esperte di te e cercare di partecipare ai rarissimi se non unici eventi di montagna organizzati a Roma.

Non erano presenti tutte le Associazioni sorte successivamente e non esistevano di certo i Social che permettono ora di vivere quotidianamente gli interessi che ci appassionano.

Quindi dove potevi andare per parlare di montagna e confrontarti con qualcuno se non al C.A.I. e nei pochissimi negozi dove incontrare qualcuno che vendeva di montagna e quindi che parlava la stessa lingua.

Così ho conosciuto quello che tanti anni fa era un piccolo negozio chiamato RRTREK.

Li potevi trovare quello che cercavi sia a livello informativo che per quanto riguarda l’attrezzatura.

Un ragazzo di nome DAVID non credo che potesse immaginare tutto quello che poi ha saputo costruire ingrandendo sempre di più i locali tanto da poterli anche adibire come avviene ora a momenti di ritrovo per partecipazione e divulgazione.

Sorrido al fatto che il sottoscritto possa essere stato invitato a tenere una Serata in questo negozio dove Alpinisti di fama internazionale, ultimo tempo fa Marco Confortola con il Suoi 8000m, hanno parlato e parleranno in futuro.

Nella serata come Direttivo del Gruppo chiamato Club 2000m, ho parlato di come l’entusiasmo verso un innovativo e meraviglioso progetto di salire su tutte le Cime fra i 2000 ed i quasi 3000m del Gran Sasso D’Italia di tutta la dorsale Appenninica possa convogliare tante persone verso la montagna ma soprattutto verso l’amicizia che nasce con le montagne.

Proprio per questo motivo in primis non ho parole per colei che, più di tutte, mi ha sempre seguito e sostenuto con il Suo costante affetto per il lavoro che dedico al Club 2000m.

La Grandissima Appenninista oramai “ Mitica “ MIMMA DE FELICIS si è presentata a sorpresa direttamente dalla lontanissima ALBA ADRIATICA affrontando fra Andata e Ritorno un viaggio notturno di 420 Km.

Non dimenticherò mai quello che mi scrisse il 23 Novembre del 2016: “ Francesco, adoro il Tuo modo di essere così aperto, solare, diretto e cristallino, disponibile oltre misura e capace “.

Come dico sempre a volte non è la montagna di per se la cosa più bella vissuta in quella giornata dedicata ad essa ma l’averla salita con lo spirito e l’anima di altre persone nella condivisione della stessa straordinaria passione per la quale si fanno tanti sacrifici proprio come MIMMA DE FELICIS !!!

Inoltre voglio ringraziare l’Ing. Lorenzo Imbimbo  http://www.lorenzoimbimbo.com/ anche Guida STARTREKK che, non potendo presenziare anche oggi, ha donato una prova di affetto senza eguali inserendo nel nuovo Film “ IL MERAVIGLIOSO PROGETTO del CLUB 2000M “ tutte le didascalie con un montaggio innovativo lavorando fino alle 2 di notte.

Immensamente felice per la presenza di colui che nel lontano 1993 permise di salire sul mio primo 2000 dell’Appennino (ovviamente il più difficile per l’epoca tramite la Direttissima) come la Cima Occidentale del Corno Grande.

Mi auguro che il regalo all'Avv.to Pietro Negri, rappresentato dalla foto incorniciata di quel momento di più di 25 anni, fa possa fargli capire che nonostante i decenni la nostra amicizia è rimasta immutata.

Immancabili ad ogni evento personale e del Club 2000m il Presidente del Gruppo degli ZIS di Roma (ZAINI IN SPALLA) Marco Mampieri e la moglie Alba pacifici.

Direttamente dal Mar Tirreno una delegazione dei LUPI di MALAFEDE con il Grandissimo Appenninista compagno di tante avventure insieme Mirko Pastorehttp://ilpastorello.com/wordpress/?page_id=2

E il Grande Appenninista Gianpiero Tarquini che ho coinvolto con la Sua pazienza e signorilità a fare le foto per questa serata.

Molto gradita la presenza di Massimiliano Paiano che ancora non conoscevo dal vivo.

Andrea Colosimo fra i primi ad essere intervenuti spero abbia compreso il vero significato del Progetto del Club 2000m.

Il Grandissimo Appenninista Filippo Patelli e il Famoso Mauro Trechiodi mi vogliono bene per cui non potevano mancare.

Presenti 2 Mostri Sacri dell’Appennino come gli Alpinisti Angelo Monti e Giorgio Giua.

Accanto a loro il futuro della montagna con il più giovane Grandissimo Appenninista a soli 25 anni Francesco Belghazi.

La presenza di altri 2 Maestri dell’Appennino come Mauro Pancaldi http://maupanphoto.com/Marco Sances https://www.montinvisibili.it/ mi ha fatto grande onore.

Inaspettata la sempre Affascinante Maria Teofili AE CAI ANTRODOCO che è venuta appositamente per cercare di approfondire il nostro mondo.

Ho rivisto con tanto piacere 2 forti montanare come la bellissima Federica e la “ Rocciatrice “ Anita De Santis.

Non poteva mancare il mio nuovo amico di montagna ma soprattutto medico di fiducia per i miei problemi di natura ortopedica il Dott. Ivan Ricci Direttore Commerciale di ORTOPEDIA MANCINI http://www.ortopediamancini.it/

Grazie anche al Grande Presidente STARTREKK Pierluigi Picconi con il quale è nata una bella amicizia di montagna e di lavoro http://www.startrekk.it/

Anche se per poco tempo non sono voluti mancare il Fotografo Luigi Nespeca con il Suo Sentieri Musicali https://www.youtube.com/channel/UCLraP8aOT3wSMsv4oTBj_1Q  e Claudio Capodiferro Project Manager at Thales Alenia Space Italia ma soprattutto appassionato di montagna.

Mi scuso con i tanti presenti che non ho citato perché non li conoscevo ma in particolar modo con la persona che più di tutti si è complimentato con me in merito al FILM proiettato dicendo che tale ricostruzione fotografica andrebbe vista da tutti per capire molte cose del nostro Appennino.

Applausi al momento della consegna degli omaggi di ringraziamento del Club 2000m a David Ciferri e a Cristina Ottaviani che dedicano la loro vita a questa attività.

Il mazzo di rose donato a Silvia Muzio anche in rappresentanza di Michela Di Paolo è il minimo che potessi fare per 2 ragazze che come Accompagnatrici di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Regione Abruzzo hanno realizzato un incredibile Programma 2019 che vede presenti con RRTrek tutto quello che ruota nell’attuale mondo delle alte quote.

Grazie a tutti…La vita a volte è incredibilmente bella…quel ragazzo che veniva tanti anni fa per sapere di montagna oggi l’ha raccontata con gli stessi occhi pieni di entusiasmo verso quella droga chiamata Montagna.

Concludo ricordando l’immancabile appuntamento del Raduno in Montagna di Domenica 26 Maggio 2019 che si svolgerà sulle Cime della LAGA per aiutare AMATRICE e tutto il territorio martoriato dal recente terremoto.

Letto 280 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Maggio 2019 10:19

Newsletter

Se non ti vuoi iscrivere al Club ma vuoi comunque rimanere informato delle novità. Iscriviti alla Newsletter.
Saremo discreti e rispettermo la tua privacy.

Menu Utente

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo